Energy Services Company - Finanzadimpresa

Esclusivista Area Sicilia e Calabria
Esclusivista Area Sicilia e Calabria
Vai ai contenuti

Menu principale:

Energy Services Company

Aree d'Intervento > Energie Alternative > Illuminotecnica > Focus

Recentemente ci si sta concentrando maggiormente sulla "fornitura" dei servizi energetici, piuttosto che sull’"offerta" di energia.

Le società di servizi E.S.Co. (Energy Services Company) sono soggetti che sviluppano, realizzano e finanziano progetti dedicati al miglioramento dell’efficienza energetica e alla riduzione dei costi operativi e di manutenzione.

Molti interventi relativi all'installazione di tecnologie energeticamente efficienti presentano indici di redditività economica positivi se confrontati con interventi di ristrutturazione del processo o di riorganizzazioni interne volte all'ampliamento o al miglioramento dei servizi offerti ai clienti.

Ma spesso sono necessarie ingenti risorse finanziarie ed una considerevole capacità gestionale (accompagnata ad uno specifico know-how) per cui tali interventi risultano di difficile realizzazione.

L’inconveniente può essere superato attraverso il ricorso al c.d. finanziamento tramite terzi.

Tale strumento prevede la partecipazione di un soggetto terzo che fornisce le disponibilità finanziarie necessarie alla realizzazione dell'intervento desiderato, purché esso sia caratterizzato da un rischio molto contenuto e da un flusso di cassa sostanzialmente stabile originato dai risparmi energetici conseguiti.

Ciò permette a tale soggetto di ripagarsi dei costi di installazione e gestione dell'impianto sostenuti in un tempo ragionevole.

Le società di servizi energetici operano in tale contesto reperendo le risorse finanziarie richieste, eseguendo diagnosi energetica, studio di fattibilità e progettazione dell'intervento, realizzandolo e conducendone manutenzione ed operatività.

Al termine del periodo richiesto per rientrare dall'investimento e remunerare le attività della società di servizi, l'impianto viene in genere riscattato dal soggetto beneficiario dell'intervento, mentre la sua gestione può essere lasciata in carico alla E.S.Co. o affidata ad altri soggetti.

Per quanto riguarda il canone da versare alla società di servizi sono possibili soluzioni molto varie e legate al caso particolare.

La somma dovuta è compresa fra l'ammontare della bolletta energetica annua ed una sua quota, a seconda della redditività dell'intervento e dell'efficienza precedente l'intervento, del numero di anni di durata del contratto, dal rischio assunto e delle esigenze del soggetto beneficiario.

La soluzione più comune è forse quella della equa ripartizione del risparmio.

Sono comunque comuni casi in cui alla E.S.Co. tocchi l'intera entità del risparmio conseguito, cui corrisponde il minimo tempo di riscatto dell'impianto da parte del beneficiario, e contratti a garanzia dei risultati, che consistono in una forma di leasing in base alla quale all'utente viene garantito al termine del contratto un'entità dei risparmi pari almeno all'ammontare delle quote versate, comprensive di interessi.

I vantaggi di operare in uno schema di questo tipo per l'utente sono:
- l'assenza di rischi finanziari (in caso di intervento sbagliato e non remunerativo chi ci rimette è la E.S.Co. che si assume tutte le responsabilità al riguardo);
- l'opportunità di realizzare interventi anche in mancanza di risorse finanziarie proprie ed in presenza di difficoltà nel reperire finanziamenti esterni;
- la liberazione dalle problematiche connesse alla gestione e manutenzione dell'impianto;
- la disponibilità di risorse interne per altri compiti;
- la possibilità di conseguire benefici energetico-ambientali importanti.

Torna ai contenuti | Torna al menu